Pesci – elemento: Acqua

Prima decade: 20 febbraio - 1 marzo
Fiore: Ginestra
Nel linguaggio dei fiori: Paura
Pianeta: Saturno
Testa tra le nuvole e cuore in cassaforte. Sempre disponibile per gli altri, sei un tesoro finché hai una protezione da coinvolgimenti troppo forti. Ma quando si va nel privato, subito ti tiri indietro, lasciando spesso chi ti corteggia a bocca aperta. Se non trovi l’
anima gemella, preferisci una dorata solitudine, ricca di valori umanitari ed esperienze spirituali profonde.

Seconda decade: 2 - 11 marzo
Fiore: Glicine
Nel linguaggio dei fiori: Generosità
Pianeta: Giove
Hai una personalità pervasa dal sentimento, tutta emozioni, sogni e palpiti di cuore. Hai una generosità illimitata, quando si tratta d’amore perdi il buon senso, dai sempre tutto, esagerando con allegra disinvoltura. Il guaio è che, invece di assecondarti, l’oggetto delle tue brame finisce per darsela a gambe. Creatività, spiritualità, grande amore per i viaggi.

Terza decade: 12 - 20 marzo
Fiore: Peonia
Nel linguaggio dei fiori: Timidezza, Pudore
Pianeta: Marte
Nei sentimenti convogli tutto il tuo ardore finché si tratta di sogni e di illusioni. I guai seri cominciano quando dall’immaginario si scende su un piano reale, dove ti ritrovi a fare i conti con timidezza e paure. Metti passione negli ideali e ti batti con foga per la giusta causa, col rischio di apparire come una persona fanatica.

Colore preferito: Al romantico e sognatore segno dominato da Nettuno, il pianeta del misticismo, si accordano il lilla e il verde pisello, oltre che il blu scuro, simbolo di spiritualità.

Unico fiore ad essere coltivato nell'Olimpo secondo miti e leggende, oggetto di passione da più di 3000 anni, la peonia è ancora protagonista nei giardini del terzo millennio. Il fascino dei suoi fiori enormi e di sublime bellezza non è minimamente scalfito dal passare del tempo e dal mutare delle mode.
Sarà anche perché le peonie sono disponibili in una varietà tale di forme e colori da trovare posto in qualsiasi situazione, dalle romantiche varietà rosa pastello da giardino dell'Ottocento, agli sgargianti fiori gialli o rosso fuoco dei nuovi ibridi orientali, dalle semplici peonie a fiore piatto a quelle sovraccariche a fiore doppio, dalle erbacee a stelo lungo alle arbustive che si fanno ammirare anche per il portamento dei rami e del fogliame.
In Oriente, dove ha avuto i natali, la peonia è associata all'immortalità, ma i suoi fiori, al contrario, sono il massimo della fugacità: chi vuole godere della sua seducente fioritura dovrà accontentarsi di ammirarla per poche settimane, perché non è rifiorente. Ma in quel breve periodo, ben poche specie possono competere con lei in bellezza e sontuosità.
Già molti secoli prima di Cristo, nella Cina imperiale, la peonia era amata maniacalmente dall'imperatore, che la faceva raffigurare sulle preziose porcellane dell'epoca e pagava una fortuna a chiunque presentasse una nuova varietà.
Ancora oggi in Cina la peonia è considerata regina dei fiori.
In Occidente, le peonie sono conosciute fin dall'antichità, ma soprattutto per le loro virtù medicinali: fu Teofrasto a parlarne per primo, non per la bellezza dei fiori, ma come eccellente rimedio contro l'epilessia. Si tratta in questo caso di peonie erbacee: quelle arbustive sono sbarcate per la prima volta in Europa nella seconda metà del '700.
Tre sono le leggende antiche sulla peonia: Asclepio, geloso del suo allievo, tentò di ucciderlo e Zeus per salvarlo lo trasformò nella pianta della peonia; in un'altra leggenda si dice che la peonia sia nata nel luogo in cui Diana pianse per la morte che lei stessa aveva dato a Orione; infine, una leggenda cinese narra delle ninfe che usavano petali di peonia per nascondersi.

La peonia è sinonimo di stima, rispetto, eleganza ed un augurio per una lunga vita.
In Oriente è simbolo di fortuna e di un matrimonio felice. In Europa è detta anche rosa senza spine ed è simbolo delle storie d’amore romantiche. Si regala la peonia il dodicesimo anno di matrimonio. Il fiore incarna l'amore, l'affetto e la prosperità.
Inoltre è simbolo di onore, valore e nobiltà d’animo. Quando fiorisce, la pianta è simbolo di pace. La peonia è anche di buon auspicio per la prosperità economica e la fortuna negli affari.

I nostri servizi

  • Flower arrangements
    Flower arrangements
    Per realizzare un evento unico ed…
  • Scenography
    Scenography
    Il segreto fondamentale per trasformare il…
  • Matrimoni
    Matrimoni
    La scelta della Chiesa per il…
  • Marriage en Plein air
    Marriage en Plein air
    Per gli sposi che adorano dire…
  • Bouquet
    Bouquet
    Il bouquet è uno degli accessori…
  • Accessori
    Accessori
    Gli accessori floreali, insieme ai fiori…
  • Decorazioni tavoli
    Decorazioni tavoli
    La tavola, durante il ricevimento del…
  • Eventi
    Eventi
    La missione di Heliconia events è…