Il phlox, detto anche flox, è una pianta erbacea, con fiori di diversi colori. E’ annuale o perenne a seconda della specie.
Questa pianta appartiene al genere Phlox, che comprende circa 60 specie, ed alla famiglia delle Polemoniaceae. Il nome phlox deriva dal latino e significa fiamma, in riferimento alla forma ed al colore dei fiori della pianta.
E’ originaria dell’America del nord e dell’Asia.
Gli americani la chiamano “phlox perenne”, per distinguerla dall’annuale texana
 phlox drummondii, oppure anche “phlox estiva” o “phlox autunnale”. Fra New York, la Georgia e l’Illinois, phlox paniculata ha scelto di vivere su territori alluvionali di pianura molto aperti
E’ molto apprezzata per la sua abbondante fioritura ed è utilizzata per creare bordure ed aiuole, può essere posta in giardini rocciosi o su muretti oppure può essere coltivata in vaso per decorare balconi e terrazze.
Il
 phlox può avere portamento eretto o strisciante. Le dimensioni variano a seconda della specie, ci sono alcune piante che non superano i 10 centimetri di altezza ed altre che arrivano oltre il metro. Le foglie sono piccole, verde scuro ed i fiori sono molto numerosi e variamente colorati. I fiori sono tubulosi, hanno un diametro di 2-3 centimetri, sono riuniti in pannocchie, di norma sono rosa scuro o malva, ma non è raro che virino al bianco, al salmone ed anche al rosso vivo od al violetto. Una manna per gli ibridatori europei, che iniziarono a coltivarla in più varietà fin dal 1839, tanto che oggi il mercato ne offre non meno di 180, una più ammiccante dell’altra.
 
Nell’ epoca medievale, durante le feste ed i ricevimenti, i cavalieri erano soliti ornare i propri vestiti con fiori di phlox, fiori la cui bellezza e profumo risultavano essere particolarmente apprezzati dalle dame.
I cantastorie dell'epoca parlavano dell'usanza dei cavalieri di lasciare il fiore alla donna con cui avevano ballato e festeggiato per tutta la serata. Per questo motivo, la pianta è l'emblema della complicità e dell’intesa.

La particolarità di questa pianta è che i fiori non marciscono ma cadono intatti sul suolo.

Nell’ epoca medievale, durante le feste, i cavalieri avevano l’abitudine di regalare il phlox alla dama con cui avevano ballato, proprio da questo particolare che deriva il significato attribuito ai phlox: nel linguaggio dei fiori rappresentano complicità ed intesa.

I nostri servizi

  • Flower arrangements
    Flower arrangements
    Per realizzare un evento unico ed…
  • Scenography
    Scenography
    Il segreto fondamentale per trasformare il…
  • Matrimoni
    Matrimoni
    La scelta della Chiesa per il…
  • Marriage en Plein air
    Marriage en Plein air
    Per gli sposi che adorano dire…
  • Bouquet
    Bouquet
    Il bouquet è uno degli accessori…
  • Accessori
    Accessori
    Gli accessori floreali, insieme ai fiori…
  • Decorazioni tavoli
    Decorazioni tavoli
    La tavola, durante il ricevimento del…
  • Eventi
    Eventi
    La missione di Heliconia events è…