Leone – elemento: Fuoco

Prima decade: 23 luglio - 2 agosto
Fiore: Girasole
Nel linguaggio dei fiori: Ammirazione
Pianeta: Saturno
Persona decisa e sicura di sé, sei un tipo tutto d’un pezzo, onesto, schietto, essenziale. La tua vita è soggetta a regole ferree, non ammetti debolezze e non fai mai nulla che non sia giusto e perfetto. Indubbiamente sei da ammirare ma al tuo partner metti un po di soggezione, è difficile sentirsi alla tua altezza. Il tuo peggior difetto: la troppa autorità. Cerca di andar piano con gli ordini e le critiche.

Seconda decade: 2 - 12 agosto
Fiore: Bocca di leone
Nel linguaggio dei fiori: Passione incendiaria
Pianeta: Giove
Persona generosa ed espansiva, dai il massimo quando ti senti sotto la luce dei riflettori. Dalla vita sei abituato ad avere molto, non accetti mezze misure, soprattutto quando in gioco ci sono il look e l’amore. Elargisci con grande larghezza di cuore ma ti offendi quando il tuo gesto non viene apprezzato.

Terza decade: 13 - 22 agosto
Fiore: Ciclamino
Nel linguaggio dei fiori: Gelosia
Pianeta: Marte
L’amore nella tua vita svolge il ruolo del protagonista, punti tutte le tue carte sui sentimenti, investi moltissimo nei rapporti ma guai a farti uno sgarbo o a distogliere per un attimo l’attenzione dalla tua persona: diventi una iena! Persona sospettosa per natura, raddoppi la guardia se hai già sofferto una scottatura. Per la persona amata sei pronto a combattere, affronti eventuali concorrenti con sguardo assassino e non ti dài pace finché non hai la vittoria.

Colore preferito:
 L’arancione, colore del Sole, domina questo segno forte e passionale. In particolare sono le tonalità più calde dell’arancio e quelle dell’oro ad avere effetti benefici su chi è nato sotto questa stella.

Nella mitologia greca si racconta come una ninfa di nome Clizia, si fosse perdutamente innamorata del dio del sole Apollo ed ogni giorno non facesse altro che guardare il suo carro di fuoco volare nel cielo.
Apollo, dapprima fu lusingato ed un pochino intenerito da quella devozione, pensò d’esserne a sua volta innamorato e decise di sedurla cosa non difficile per lui, ma ben presto si stancò dell'amore di Clizia e le diede il benservito rivolgendo altrove le sue attenzioni. La povera ninfa pianse ininterrottamente per nove giorni interi. Immobile in mezzo ad un campo, osservava il suo amore attraversare il cielo sul suo carro di fuoco. Così, pian piano, il suo corpo si irrigidì, trasformandosi in uno stelo sottile ma resistente, i suoi piedi si conficcarono nella terra mentre i suoi capelli diventarono una gialla corolla: si era trasformata in un fiore bellissimo color dell'oro, il girasole! Ma anche nella sua nuova forma la piccola ninfa innamorata continua tuttora a seguire il suo amore durante il giro nel cielo.
Per questo motivo la parola girasole esisteva già molto tempo prima che l'heliantus annuus venisse portato in Europa 
ed è evidente che il mito sopracitato (menzionato ne Le Metamorfosidi Ovidio), si riferisca più propriamente all'eliotropio.
Il nome generico helianthus, deriva da due parole greche
“helios”(sole) e anthos”(fiore), in riferimento alla tendenza di questa pianta a girare sempre il capolinoverso il sole, comportamento noto come eliotropismo. Il nome specifico annuus indica il tipo di ciclo biologico (annuale).
Anche il nome comune italiano girasole deriva dalla rotazione in direzione del sole. Il termine girasole è anche usato per indicare le altre piante appartenenti al genere Helianthus, molte delle quali sono perenni
.
In antichità i girasoli erano i fiori che rappresentavano proprio il dio Sole presso le popolazioni indigene. Impossibile infatti non pensare al sole con i suoi petali gialli!
Proprio questa affinità del fiore con il sole, fa sì che al girasole venga associato un significato allegro e spensierato, in grado di infondere gioia ed allegria ma è anche simbolo di amore!

Il girasole rappresenta l’amore, ma spesso anche l’amore non ricambiato.
E' anche il fiore ideale da regalare per una laurea o per un amico o un collega che ha raggiunto un traguardo importante: è infatti un fiore che, con la sua solarità, si presta a rappresentare vittoria e successo!
Il girasole infine è il fiore perfetto da regalare a chi si vuole augurare una guarigione o a cui si vuole regalare un pò di positività: regalare un girasole sarà come donare un raggio di sole.

I nostri servizi

  • Flower arrangements
    Flower arrangements
    Per realizzare un evento unico ed…
  • Scenography
    Scenography
    Il segreto fondamentale per trasformare il…
  • Matrimoni
    Matrimoni
    La scelta della Chiesa per il…
  • Marriage en Plein air
    Marriage en Plein air
    Per gli sposi che adorano dire…
  • Bouquet
    Bouquet
    Il bouquet è uno degli accessori…
  • Accessori
    Accessori
    Gli accessori floreali, insieme ai fiori…
  • Decorazioni tavoli
    Decorazioni tavoli
    La tavola, durante il ricevimento del…
  • Eventi
    Eventi
    La missione di Heliconia events è…